La Regione Toscana, con il Decreto Dirigenziale n. 20130 del 9 dicembre 2020 ha approvato il bando “Azioni di sostegno integrate rivolte alle fasce più deboli della popolazione a seguito dell’emergenza covid 19” con il quale ha previsto contributi da erogare  alla Società della Salute, individuata quale soggetto attuatore del bando, per contributi affitti, sostegno alimentare e attività socio-assistenziale e socio-educativa a domicilio.

Com’è specificato nel bando, i servizi possono essere erogati da soggetti affidatari già convenzionati con l’ente attuatore oppure individuati all’esito di procedure di evidenza pubblica, oppure da selezionarsi tramite apposita procedura di affidamento.

La Società della Salute Valli Etrusche partecipa con il Progetto “S.IN.E.R.GI.E  –  Sostegno integrato e risposte agili nelle Valli Etrusche” elaborato in accordo con i Sindaci dei Comuni aderenti alla stessa Società della Salute.

Beneficiari del bando

La Società della Salute Valli Etrusche è identificata quale beneficiaria delle risorse, nell’ambito delle convenzioni per l’esercizio delle funzioni di integrazione socio-sanitaria, e con il Decreto Dirigenziale n. 20130/09 dicembre 2020 ha visto l’assegnazione del finanziamento di € 1.107.345 da erogare secondo le modalità descritte nel bando.

Destinatari dei contributi

La Società della Salute Valli Etrusche individuerà i destinatari dei contributi previsti dal bando tra le persone in situazione di particolare disagio socio-economico, anche temporaneo, prese in carico dai servizi territoriali competenti.

Azione 1 – Contributi per il pagamento dell’affitto

La misura eroga un sostegno economico per il pagamento dell’affitto, ed è rivolta a coloro che possiedono i requisiti per l’accesso alle misure di sostegno al pagamento del canone di locazione, come descritto al punto 3 dei Criteri e procedure per la ripartizione e l’erogazione delle risorse complessive regionali e statali del Fondo per l’integrazione ai canoni di locazione ex art. 11 della legge 431/98 approvati con delibera 402 del 30 marzo 2020.

Azione 2 – Sostegno alimentare

La misura è una forma di sostegno al bilancio familiare attraverso l’erogazione di buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e/o di prima necessità o comunque di azioni di solidarietà alimentare a favore di cittadini che si trovano in situazioni di particolare difficoltà socio-economica anche per effetto delle conseguenze dell’emergenza covid-19.

Azione 3 – Attività socio-assistenziale/socio-educativa a domicilio

L’azione, nell’ambito delle politiche attive di inclusione sociale a livello territoriale, intende finanziare interventi mirati al contenimento delle situazioni di crisi personale/familiare che possono ingenerare un’esclusione dal sistema sociale o produttivo del territorio.

Le misure si caratterizzano come attività socio-assistenziali e socio-educative a livello domiciliare rivolte a nuclei familiari e/o a singole persone in stato di difficoltà e necessitanti di sostegno, anche in ambiente covid-19 positivo.

Del. n. 5 Approvazione ProgettoSINERGIE Contributi affitti e spesa alimentare Allegato 3_Formulario descrittivo Decreto_n.20130_del_09-12-2020 Decreto_n.20130_del_09-12-2020-Allegato-A

Allegato 3_Formulario descrittivo

Decreto_n.20130_del_09-12-2020

Decreto_n.20130_del_09-12-2020-Allegato-A